Usi in Lombardia
 Ricerca usi



Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

vai al sito della camera di commercio di Bergamo

vai al sito della camera di commercio di Cremona

vai al sito della camera di commercio di Lodi

vai al sito della camera di commercio di Pavia

 

Usi Provinciali Bergamo Usi Provinciali Lecco Usi Provinciali Como Usi Provinciali Varese Usi Provinciali Milano Usi Provinciali Pavia Usi Provinciali Lodi Usi Provinciali Cremona
le camere di commercio e la raccolta degli usi

vai al sito della camera di commercio di Como

vai al sito della camera di commercio di Lecco

vai al sito della camera di commercio di Milano

vai al sito della camera di commercio di Varese

 

Fra i compiti istituzionali delle Camere di Commercio un ruolo fondamentale spetta al lavoro di raccolta, accertamento e revisione di usi e consuetudini in essere nei singoli settori economico-commerciali: attività la cui tradizionale attribuzione camerale fu sancita per la prima volta dalla legge n. 121/1910 e confermata successivamente dal r.d. n. 2011 del 1934 e dal decreto 16 maggio 2000 del Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato.

Sul piano giuridico, la definizione analitica degli usi è una fonte di tipo terziario, originata dalla ripetizione generale, uniforme e costante di pratiche osservate nella convinzione di ottemperare a norme giuridicamente vincolanti; tale attività rientra fra le funzioni camerali in materia di regolazione del mercato previste dall'art. 2 della legge 580/93.

Obiettivo verso il quale le operazioni di accertamento e revisione convergono è l'individuazione delle regole attestatesi nella prassi dei vari ambiti commerciali, nel rispetto dei requisiti di equità e trasparenza e conformemente alla legislazione vigente.